Prodotti tipici

La Mostarda di Voghera

A Voghera c’è un’antichissima tradizione che trasforma i frutti nostrani in un saporito condimento per le carni lesse e i formaggi: la mostarda, che nasce dall’incontro fra il dolce della frutta e il piccante della senape, e da sempre accompagna i piatti tipici della tradizione pavese. Esistono diverse versioni della mostarda, ma quella di Voghera vanta una tradizione secolare (pare fosse prodotta già nel XIV secolo e conosciuta fino a Milano. A Voghera esiste anche la produzione di cioccolatini ripieni di mostarda, meglio noti come ‘mostardini’.

 Mostarda Big

I baci di Voghera

I baci di dama sono un dolce tipico della Lombardia e del Piemonte, formati da due semisfere di pasta di mandorle unite da una crema di cioccolato. Questa delizia dolciaria trova a Voghera un’antica tradizione.

 Baci-di-Dama Big

La ‘zuppa vogherese’

è un dolce a base di pan di spagna, inzuppato e farcito con panna, crema e caffè e in seguito ricoperto di crema pasticcera e decorato con cioccolato. E’ da consumarsi fresco ed è adatto a qualsiasi palato.

   Torta di Voghera 2

Lo stracchino di Voghera

è un semifreddo, si presenta con un giusto equilibrio di morbidezza e consistenza offrendo al palato una piacevole alternanza di dolce dato dallo zabaglione  e di amaro dato dal cacao.

 Stracchino Big

La cipolla di Voghera

(Consorzio produttori della cipolla di Voghera)

L’area vogherese è una zona  particolarmente vocata alla produzione della cipolla per le sue caratteristiche pedoclimatiche e  per la presenza di terreni franco argillosi tenaci e pesanti  a reazione sub alcalina. Il consorzio  coltiva la cipolla applicando le più avanzate tecniche  agronomiche. Si è costituito nel 1990 dotandosi di regolamento disciplinare di produzione con l’obiettivo di ottenere un prodotto sano , omogeneo e qualificato dal punto di vista  nutrizionale.

 Cipolla Big

Il peperone di Voghera

(Associazione per la tutela  e valorizzazione del peperone di Voghera)

Il peperone di Voghera è dotato di particolari caratteristiche organolettiche, ha un profumo intenso, colore verde. Agli inizi degli anni ’50 una malattia ne ha compromesso la produzione commerciale e solo nell’anno 2006 grazie alla proposta della Cooperativa sociale Villa Meardi e l’interessamento dell’istituto tecnico agrario Gallini, è partita l’idea di recuperare il prodotto. La nascita dell’Associazione per la tutela e la valorizzazione del peperone di Voghera è stato un ulteriore passo per la ripresa del cammino del peperone di Voghera quale prodotto vocazionale del nostro territorio.

 Peperone Big