Gonne e papillon

La premiazione del nostro giornalino a Chianciano Terme è stata davvero speciale perchè come “premio” oltre alla bellissima targa,ci è stata offerta una serata danzante a cui noi ragazzi abbiamo partecipato con entusiasmo.

Arrivati al Palazzetto dello Sport,luogo in cui si è tenuto l’evento,le luci,la musica e soprattutto l’euforia di tutti i ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia,ci hanno accolto.Subito ci siamo mescolati alla folla e tra le danze e le canzoni,ci siamo immediatamente trovati in un mondo tutto nostro.

In fondo alla grande sala era situato un palco su cui il presentatore ed alcuni suoi assistenti ballavano e cantavano dirigendo le danze.

Durante il ballo abbiamo formato un trenino a cui tutti sono stati felici di unirsi attraversando la sala tra le risate e gli applausi.

La serata si è conclusa nel migliore dei modi,abbiamo stretto amicizie e ci siamo sentiti più grandi.

Porteremo questa serata per sempre nel nostro cuore sperando di poterla ripetere.

Elisa,Caterina,Erika

Semel:il numero 1 in Italia

Il nostro giornalino, come sempre, quest’anno ha dimostrato a tutti la sua capacità di rinnovarsi continuando però a svolgere le sue preziose funzioni di informazione e riflessione. Sono queste le ragioni per le quali siamo stati tra i vincitori del concorso “Giornalista per un giorno 2016” organizzato dall’associazione AlboScuole con il Patrocinio del Presidente della Repubblica. È solamente da un anno, infatti, che è partito Semel in versione online e già gli sforzi ci sono riconosciuti: fra le numerose categorie in cui consiste l’onorificenza siamo stati premiati proprio in quella dedicata ai giornalini sul web. Continua a leggere Semel:il numero 1 in Italia

Favola moderna

“Favola moderna” è il titolo della poesia che ho composto per una occasione speciale :la protesta alla costruzione di un inceneritore nel comune di Retorbido.I  temi centrali della mia poesia sono la bellezza dell’Oltrepo’ e soprattutto le persone che si sono opposte alla costruzione dell’inceneritore: la loro protesta ha fatto emergere tutti i problemi ambientali della nostra zona e ha richiamato l’attenzione delle istituzioni sui possibili rischi di ricaduta sul territorio.É stato l’amore per la terra da parte delle persone a rallentare il progetto, senza la partecipazione popolare l’ Oltrepò sarebbe già sull’orlo del disastro ambientale. Continua a leggere Favola moderna

71° Anniversario della Liberazione

Contro l’ oppressione fascista che voleva ridurre l’ uomo a cosa, l’ antifascismo significò la Resistenza della persona umana che si rifiutava di diventare cosa e voleva restare persona e voleva che tutti gli uomini restassero persone: e sentiva che bastava offendere in un uomo questa dignità della persona, perché nello stesso tempo in tutti gli altri uomini questa stessa dignità rimanesse umiliata e ferita .”

Con questa frase Ferruccio Parri spiega la resistenza, l’oppressione dell’ uomo al tempo del fascismo.

Il 25 Aprile 2016, siamo andati alla manifestazione per commemorare il 71° anniversario della Liberazione con la bandiera italiana della nostra scuola e con le corone di alloro da deporre sulle lapidi che si trovano presso il monumento ai caduti.

In corteo ci siamo diretti per le vie del centro di Voghera arrivando in piazza Duomo per deporre l’ultima corona.  Tutto il corteo è stato accompagnato dalla Banda Musicale di Voghera, che ha suonato le canzoni più caratteristiche della Resistenza come”Bella ciao” e “Il Piave”. La manifestazione è terminata con l’Inno Nazionale suonato dalla Banda e cantato da tutti i presenti.

Aver partecipato a questa manifestazione ci ha fatto capire il significato di questa festa che secondo noi dovrebbe coinvolgere in modo particolare i giovani perché come futuri cittadini siano consapevoli del valore della libertà.

Giulia, Elvis, Dennis

NOUS SOMMES LA 6ème E

NOUS SOMMES LA 6ème  E 😀

Dans notre classe nous sommes 26 élèves:12 garçons et 14 filles.

C’est une classe internationale!
Il y a douze italiens et aussi: deux français ( un  belge), un roumain, deux marocaines, une tunisienne, une algérienne, deux brésiliens, deux chinois, un sénégalais, une équateurienne, un américain.

Voilà les drapeaux:

Flag_of_Brazil.svg
Brésil
index
Maroc
images
Tunisie
Flag_of_Italy.svg
Italie
Romania2
Roumanie
Flag_of_Ecuador.svg
Equateur
dz
Algérie
Flag_of_the_United_States_(Pantone).svg
Etats-Unis
Chinese_flag_(Beijing)_-_IMG_1104
Chine
belgium
Belgique
index
Sénégal
Drapeau_de_la_France
France

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nous sommes vifs et bavards mais sympas et studieux.