Laboratorio di Arte: una scolaresca creativa

 Voghera. La scolaresca della 1C plesso Giovanni Plana si aspettava l’ennesima noiosa, monotona e banale lezione di storia dell’arte, quando l’insegnante fece all’improvviso una proposta talmente bella da far saltare di gioia gli alunni: andare nel laboratorio di arte a creare e modellare dei vasi d’argilla.

Si sentivano già tutti vasai professionisti! Tra qualche lezione si cuoceranno i recipienti nel forno nuovo, arrivato a scuola all’inizio dell’anno, sperando che i vasi durante la cottura non si crepino e non si rompano. Finita la forma dei vasi li dipingeranno talmente bene (si spera) da farli sembrare opere d’arte, e se non verranno confusi con altri, ogni alunno potrà portarsi a casa il suo. Chissà cosa succederà… gli alunni erano molto creativi e fantasiosi nel modellare i loro vasi di argilla. Sono stati realizzati recipienti di varie forme e dimensioni: anfore, ciotole, tazze, vasi grandi e piccoli, di forma rotonda, cubica e persino floreale. Questa speciale lezione è stata effettuata venerdì 8 e 15 marzo 2019.

Irene, Xhuejd, Malek, Adua, Rinore, Djily, Sara, Andrea

La mitica Roma

Roma, città fantastica, colma di monumenti, un museo a cielo aperto visitato da milioni di turisti ogni anno che vengono da ogni parte del mondo per vedere la mitica capitale d’Italia.  

Anche noi abbiamo visitato i luoghi più importanti come il Pantheon, l’altare della Patria, il Colosseo e anche le piazze: Piazza Navona, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna e l’immancabile Piazza San Pietro.

 

<<Possiamo dire che Roma è un misto di moderno e storico>>,  dice Danilo.

<<Mi sono piaciuti molto i monumenti, ma, soprattutto, il Colosseo>>,  commenta Gabriele.

Da provare assolutamente alcuni tra i piatti più tipici, come l’amatriciana, la carbonara e i Saltimbocca alla Romana.

Insomma: una città pazzesca, da vedere e rivedere!

cl 3 I