Contenuto principale

Progetti PON

Il nostro Istituto si è aggiudicato il finanziamento europeo per due progetti PON Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento 2014-2020:

  • candidatura N. 986828 3340 del 23/03/2017 - FSE - Competenze di cittadinanza globale con il progetto "Strumenti per una nuova cittadinanza"
  • candidatura N. 46577 2669 del 03/03/2017 - FSE -Pensiero computazionale e cittadinanza digitale con  il progetto "Dante in the Sky for Learning"

SI RICORDA CHE SABATO 19 GENNAIO E SABATO 26 GENNAIO LA SEGRETERIA DELLA SEDE VIA DANTE 3, RESTERA' APERTA PER SUPPORTO ALLE FAMIGLIE CHE DEVONO ISCRIVERE I FIGLI DALLE 9.00 ALLE 12.00

 

 

“Profumo di carta: epistolario moderno tra inclusione e condivisione”, percorso che vede protagoniste ben tre classi di istituti comprensivi  : Classe 4^A  San Vittore dell’ “IC via Dante” (Voghera)

Classe 4^della Scuola Primaria “Giacomo Leopardi”di Valmadrera (Lecco)

Classe  VB dell’ “IC Perugia 12”,Quartiere Ponte San Giovanni  (Perugia). L’importanza dello scambio epistolare è stata una pratica fortemente sostenuta e incoraggiata dal pedagogista francese Freinet  per spezzare in modo semplice e naturale l’isolamento culturale degli studenti di zone rurali. Idea del percorso, ripresa anche da Mario Lodi e da altri studiosi vicini e attenti al mondo della scuola, non è stata dunque dettata da  un nostalgico ritorno al passato, ma dalla presa di coscienza che la rapidità che caratterizza la comunicazione moderna comporta, per le nuove generazioni, sicuri vantaggi, ma cela probabili insidie quali la superficialità e la difficoltà della costruzione di rapporti empatici. L’esercizio vero e proprio della scrittura con carta e penna affina il coordinamento oculo-manuale, porta allo sforzo riflessivo e comporta condivisione attenta e mirata.

Le lettere che i bambini si stanno scambiando hanno tutte un tema e sicuramente aiuteranno gli attori del percorso a conoscere, rispettare, condividere e costruire rapporti  più profondi, basilari per una convivenza civile agita, finalizzata alla pace e alla conservazione di equilibri umani e ambientali. Amici di penna, entusiasti e motivati, hanno acquisito il gusto della produzione personale che dalla narrazione e poi sfociato nella narrazione e nell’argomentazione.

I primi due appuntamenti sono stati vissuti in modo intenso, tanto che è sorta naturalmente la richiesta, esaudita, di sentirsi e scambiarsi anche un saluto e un piccolo commento su quanto scritto. Ogni pacco postale ha rivelato un mondo di emozioni, sensazioni, ha ripagato l’attesa con piccoli doni affettuosi. Obiettivi

•Correttezza ortografica.

•Potenziamento  del codice verbale scritto.

•Narrazione di esperienze personali con coerenza,pertinenza ,fluidità e  proprietà lessicale.

•Sviluppo delle capacità di comprensione  e di interpretazione attraverso dell’empatia.

•Conoscenza storica e sociale  di  realtà culturali, familiari, scolastiche diverse dalla propria.

•Uso di canali di comunicazione alternativi a quelli informatici  e multimediali

Metodologie

Con i docenti coinvolti si è stabilito quanto segue;

•uso del brainstorming per individuare tematiche da socializzare e condividere;

•uso di mappe per la produzione testuale   al fine di  condurre anche i bambni in difficoltà alla realizzazione di un elaborato personale

•EAS

•Cooperative learning informale

Problem solving metacognitivo

Docenti

Anna Gravino, Daniela Tiarella, Chiara Contegni; Elena Braga, Angelica Felci (Ic via Dante)

Salvatore Foggiano (Perugia)

Debora Marinaro (Lecco)

 

 

 

 

 carta.jpeg