Contenuto principale

Progetti PON

Il nostro Istituto si è aggiudicato il finanziamento europeo per due progetti PON Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento 2014-2020:

  • candidatura N. 986828 3340 del 23/03/2017 - FSE - Competenze di cittadinanza globale con il progetto "Strumenti per una nuova cittadinanza"
  • candidatura N. 46577 2669 del 03/03/2017 - FSE -Pensiero computazionale e cittadinanza digitale con  il progetto "Dante in the Sky for Learning"



Il nostro Istituto, grazie anche alla presenza di docenti di strumento dell'Indirizzo Musicale, organizza progetti mirati per incentivare e sviluppare le attività corali, strumentali e di musica d'insieme. Le iniziative sono spesso organizzate nell'ottica della continuità dell'Istituto Comprensivo.

La musica, in quanto linguaggio universale, offre anche l'occasione per organizzare eventi trasversali a più discipline e spettacoli che coinvolgono, in occasione di eventi importanti nel periodo natalizio e alla fine dell'anno, alunni dai tre ai quattordici anni.

Attivita’ musicali e corali scuola primaria.

Nell’ambito del progetto continuità, verranno presentati i seguenti progetti. 

Corso ad Indirizzo Musicale alle classi quinte della Scuola Primaria

Si terrano una serie di lezioni-concerto tenute dai docenti di Strumento Musicale (singolarmente o in diverse formazioni) che verranno invitate alle prove aperte dell'Orchestra del Corso Musicale, durante le quali saranno attivamente coinvolte.

Progetto coro e flauto dolce

Il progetto ha lo scopo di introdurre il concetto di “Vocalità e di Strumentalità” negli alunni, consolidando nel tempo l'approccio alla tecnica vocale e allo studio del Flauto dolce. Inoltre verrà insegnato a decodificare una partitura musicale integrando la pratica con nozioni di teoria.

L’attività è finalizzata ad acquisire nuovi elementi della teoria musicale, conoscere e sviluppare le proprie capacità vocali, conoscere la tecnica per la posizione delle dita relative ai suoni naturali della scala di modo maggiore, eseguire facili brani nei tempi semplici, acquisire un primo livello di conoscenza dei segni grafici utilizzati nella moderna notazione musicale, analisi della unione musica-testo, decodificare una semplice partitura musicale in relazione all'attività del flauto dolce.

Nuvo WindStars

L’attività ha lo scopo di consolidare negli alunni l'approccio allo studio di uno Strumento e decodificare una partitura, attraverso lo studio dello strumento. Il programma di studio NUVO WindStars crea dei veri ensemble di strumento nelle scuole primarie, con risultati sorprendenti. Suonare con il programma NUVO WindStars offre un'opportunità unica di provare il piacere di suonare insieme, con tutti i benefici sociali e musicali che questo comporta. Ultima ma non ultima WindStars fornisce anche la possibilità di introdurre i bambini ai diversi generi musicali, generando un profondo amore per la musica e fornendo la base per gli studi superiori. Il progetto si pone come NATURALE PROSECUZIONE del Progetto Flauto Dolce. Si avvale dell'utilizzo degli strumenti innovativi NUVO DooD, NUVO TooT, entrambi come naturale progressione del Flauto Dolce (naturale passaggio agli Strumenti ad ancia e al Flauto Traverso).

Il passaggio naturale successivo è quello agli strumenti NUVO CLARINEO e NUVO JFLUTE. Il progetto si intende per singola classe.

  

IL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE

A partire dall'anno scolastico 2001-2002 la Scuola Media “G. Plana”, oggi Istituto Comprensivo “Via Dante”, offre la possibilità di frequentare il Corso ad Indirizzo Musicale. 

L’Indirizzo Musicale dell’Istituto Comprensivo Statale  “Via Dante” di Voghera rappresenta un fiore all’occhiello del territorio dell’Oltrepò Pavese e di tutta la provincia. Solo poche scuole della provincia, e in generale dell’Italia, possono vantare di avere al loro interno una sezione musicale, possono dare ai propri iscritti questa opportunità e il nostro istituto è una di queste; anzi, di Corsi musicali completi ne ha 2! Nel Comune di Voghera siamo l'UNICA SCUOLA ad averlo!!!

I Corsi ad Indirizzo Musicale, ovviamente GRATUITI, si configurano come specifica offerta formativa e non vanno confusi con laboratori o attività musicali e strumentali di vario tipo. Questi ultimi costituiscono un apprezzabile e auspicabile ampliamento dell’offerta didattica di un Istituto nell’ambito dell’Educazione Musicale, ma non sono organizzati con le modalità previste dal DM 201/99 (…insegnamento delle specialità strumentali come “integrazione interdisciplinare ed arricchimento dell’insegnamento obbligatorio dell’educazione musicale”…art.1) ed hanno finalità diverse se pur collaterali. L’Indirizzo Musicale nella Scuola Secondaria di Primo Grado ha costituito il necessario raccordo tra la formazione musicale di base, i Licei Musicali e l’Alta Formazione Musicale.

La differenza tra il nostro corso ad indirizzo musicale (chiamato anche corso ad ordinamento musicale) ed un corso musicale privato, o anche un corso “a progetto” tenuto all’interno di una scuola statale, è semplice quanto notevole:

i corsi ad Indirizzo Musicale sono stati fortemente voluti dal ministero della Pubblica Istruzione che li ha emanati a partire dagli anni settanta; 

  • sono stati a lungo collaudati (infatti prima si chiamavano corsi di “sperimentazione musicale”);
  • dopo un lungo periodo di “collaudo” delle scuole media a sperimentazione musicale, nel 1996 il Ministro della Pubblica istruzione, constatata la validità dell’insegnamento dello strumento musicale in questa fascia d’età, si decise finalmente ad immetterli “in ordinamento” nelle scuole che li ospitavano, in modo da creare una stabilità definitiva all’insegnamento dello strumento musicale nella scuola media statale in Italia;
  • la selezione degli insegnanti di strumento di un corso come il nostro è molto rigorosa, perché i docenti devono possedere titoli di studio, didattici, artistici e di abilitazione all’insegnamento dello strumento che insegnano; poi devono essere immessi in una graduatoria provinciale, stilata da un’apposita commissione esaminatrice, da cui il Provveditore agli studi attinge per l’assegnazione alle scuole;
  • di conseguenza gli insegnanti di strumento non sono insegnanti privati, ma statali e dipendono direttamente dal Ministro dell’istruzione, al pari del colleghi delle materie del mattino.

La scuola media di 1° grado, con l'avvento dell'Indirizzo Musicale, si è arricchita di uno strumento didattico importantissimo che permette all'alunno di vivere l'esperienza pratica di suonare e di condividere con i compagni l'esperienza della musica d'insieme, due momenti di straordinaria crescita, sia emotiva che culturale.

Durante il Triennio del Corso, la Musica d'Insieme (dal duo alla piccola orchestra) è uno strumento metodologico privilegiato. Suonare diventa comunicazione e piacere di stare insieme oltre che mezzo di confronto e arricchimento. Fin dai primi tempi gli alunni svolgono attività di musica d'insieme progettate in modo specifico per consentire la partecipazione all'esperienza del suonare insieme, a prescindere dal livello di competenze raggiunto.

Al Corso ad Indirizzo Musicale si possono scrivere tutti gli alunni provenienti dalle scuole primarie e anche quelli in trasferimento da altre scuole secondarie di 1° grado. Gli iscritti dovranno sostenere un test di ammissione, anche se non viene richiesta nessuna conoscenza musicale pregressa. Gli Strumenti offerti sono i seguenti: CLARINETTO-PIANOFORTE-FLAUTO TRAVERSO-SASSOFONO-CHITARRA CLASSICA-PERCUSSIONI.